mercoledì 15 maggio 2013

D.A. 15 05 2013 e storia di un mezzo digiuno

Miao a tutte, 

ebbene sì, come leggete nel titolo oggi era la giornata di digiuno nazionale delle bloggers ana_girl. 
E invece mi è presa male, male un sacco e non so perchè. 

Ho resistito fino alle sei. 
Sono uscita all'ora di pranzo, ho bevuto molta coca light, che tra l'altro ha un sapore che mi piace di meno rispetto a quella zero, e poi complice il fatto che avevo preso freddo a stare sotto la pioggia a pranzo, fingendo che mangiavo da una mia amica, quando ero a casa ho cominciato a stare poco bene, giramenti di testa e nausea. Il tutto, penso per le due sigarette di pranzo, credo che quella marca mi diano al cervello. 

Ho cominciato a sentire una smania dentro di me, fame e smania e l'autocontrollo che vacillava, allora mi sono venute in mente tutte le volte che voi parlate di abbuffate e che non riuscite a resistere, e mi chiedevo come mai a me non fosse mai successo, e invece quella voglia assurda di spaccare i lmondo perchè sei incazzata e devi stare con lo stomaco vuoto. 

Però sono scesa a compromessi con me stessa, niente abbuffata, rientri nelle 300kcal e in compenso mangi uno dei tuoi piatti preferiti (parlate anche voi in terza persona? :D ) 
e ce l'ho fatta. 
Anche se la sento leggermente la fame. 


colazione: niente

pranzo: niente

cena; 60gr d pastina in brodo con due carote e una patata piccola. 302kcal


quello che mi fotte è lo stare a casa. 

L'OZIO. il non avere niente da fare, usare la fame come hobby per non sentirsi annoiati. 

Se fossi stata fuori, a passeggio o altro, la cosa sarebbe stata più sopportabile, come mercoledì scorso, sono stata fuori fino alle 5 e da lì aspettare che venissero le 11 non è stato difficilissimo. 
Una volta che mi metto a letto, smetto di pensarci. 

Devo trovarmi un hobby, un hobby che posso fare da sola. 



4 commenti:

Cecilia Parisienne ha detto...

So bene cosa vuol dire "è l'ozio". Per me proprio stare a casa che mi frega, e sto a casa tanto perchè odio andare in biblioteca, per cui studio a casa. Dovrei farmi una passeggiata durante le pause, invece spesso la passeggiata la faccio giusto fino al frigo!

* Viellina * ha detto...

Hai ragione : quando si sta a casa si tende a mangiare di più. Tieniti occupata : chiuditi in camera a cercare ricette, a leggere un buon libro... Fai attività fisica! Va bene qualsiasi cosa :)

* Viellina * ha detto...

P.s. miao a tutte :3

ela87 ha detto...

Cara va bene uguale!

Si anche io quando sto a casa sono più a rischio!
Ho fatto bene a fare il digiuno quando ho zumba, perché non ero a casa!

Bacio